Archivi

Argomenti

*Il Supermarket degli Uomini*

in costruzione

Mungitori

Questo post potrebbe essere anche un chiarimento di quello sotto, ma ho preferito farne uno nuovo perché i mungitori non sono solo stranieri, ma come si dice tutto il mondo è paese per queste cose.
Disperato è un conto, mungitore tutt’altro.

Prima di tutto: chi è un (o una) mungitore (o mungitrice).

Dicesi mungitore colui che si approfitta del buon cuore altrui per il proprio vantaggio.

Ecco io questi non li sopporto, italiani o stranieri che siano.

Vi racconto questa storia che mi è capitata qualche ora fa senza entrare nei dettagli, tanto non servono.
La scena è questa: un campo da calcio con dei bambini che giocano, un uomo che aspetta sotto un albero.
Aspetta per due ore, allorché una ragazza che conosco va a chiedergli cosa sta facendo lì (se ne sentono di ogni…).
L’uomo risponde che il signor Tale sabato scorso gli aveva dato un appuntamento e lui lo stava aspettando.
Il signor Tale è un pensionato anziano di grande grande cuore.
Interrogando in merito il signor Tale, ci ha rivelato che quell’uomo sospetto è abituato a passare da lui e chiedere qualcosa come cinque euro quasi al giorno e non aveva appuntamento. Abbiamo consigliato al signor Tale di dire all’uomo che andasse alla Caritas, il signor Tale ci ha risposto che già lo aveva fatto, senza successo. Forse perché alla Caritas danno “solo” cibo, vestiario, docce e letti? Ci siamo indignati ed ha precisato che forse tutti i giorni no, ma almeno una volta alla settimana. Ci siamo indignati nuovamente e l’appuntamento si è diradato a una volta ogni quindici giorni. Nessuno ha creduto alle rettifiche.
Il signor Tale dice che è un poveretto che non trova lavoro da vent’anni, noi abbiamo ribattuto che in aperta campagna dove ci troviamo di lavoro in agricoltura ce n’è sempre e ne ho le prove perché nelle pesche o nell’uva o affini lo trovo anche io in abbondanza.
In più il signor Tale non ha certo la pensione di un parlamentare e non può permettersi di mantenere degli sconosciuti.
Fatto sta che il signor Tale si sentiva di dare almeno due euro.
Il mungitore si è lamentato della scarsa elemosina ed ha dato della puttana alla mia amica.

Che bello.

Ma questo non è l’unico esempio: ci sono almeno due persone che so di per certo che sono a carico dei servizi sociali non per problemi reali ma per mancanza di voglia di impegnarsi; senza contare chi truffa deliberatamente lo Stato, andando in giro in spider però piangendo miseria sulla retta dell’asilo.

Sono razzista se voglio rimpatriare (mandare a quel paese, la loro degna patria) mungitori di ogni religione, nazionalità e lingua?

Share this nice post:

1 comment to Mungitori

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

CommentLuv badge